skip to Main Content
  1. /
  2. Blog
  3. /
  4. News
  5. /
  6. COMUNICATO STAMPA – NASCE...
COMUNICATO STAMPA:
 
FOS S.P.A. NASCE “UNIBUILD”, TECH COMPANY FINALIZZATA AI SERVIZI DIGITALI DI AUTOMAZIONE, MONITORAGGIO INFRASTRUTTURALE E TELEASSISTENZA PER UNA DOMOTICA INTEGRATA E SOSTENIBILE (SMART BUILDINGS).
 
L’obiettivo strategico di Unibuild è utilizzare le tecnologie e i servizi integrati all’interno degli edifici per assicurare un maggiore efficientamento energetico, un’automazione complessiva, un utilizzo sostenibile delle risorse e per sviluppare sistemi e soluzioni volti a migliorare la Human life Quality e l’Health-care, abilitando così i complessi abitativi anche ai servizi del monitoraggio dello stato della persona, della telemedicina e della teleassistenza.
 
 

FOS S.p.A, (FOS:IM), PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento AIM di Borsa Italiana, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, rende noto che la sua controllata FOS Greentech S.r.l. ha costituito con Tech. Ing S.r.l. – società con sede a Genova specializzata nel campo della realizzazione di interventi di riqualificazione e consulenza – una newco denominata “Unibuild”; tale società sarà dedicata alla progettazione e realizzazione di soluzioni ad alta tecnologia personalizzate per edifici, sia pubblici che privati, con l’obiettivo di integrare in un unico servizio esigenze di monitoraggio infrastrutturale, risparmio energetico, automazione, domotica e miglioramento della human life quality con un’attenzione particolare allo sviluppo futuro di soluzioni tecnologiche dedicate all’health-care attraverso il monitoraggio dello stato degli abitanti.
Unibuild – il cui capitale sociale è detenuto al 24% da FOS Greentech, al 40% da Tech. Ing e per le restanti quote da Mattia Romis (AU di Tech Ing. S.r.l.) ed Eleonora Baldi – ha come attori e mercato di riferimento i general contractor – professionisti e imprese – amministratori di immobili, gestori di complessi immobiliari sia pubblici che privati, gestori di RSA e di complessi ospedalieri e sociosanitari, sia pubblici che privati.
Unibuild, in virtu’ anche di uno specifico accordo di collaborazione, beneficerà dell’esperienza di BRC S.p.A., primaria società nazionale attiva da oltre quarant’anni nel settore dell’edilizia, del restauro e dello sviluppo infrastrutture; la stessa rappresenta nello stesso tempo un importante riferimento di dominio edile con rapporti consolidati in campo di amministrazioni immobiliari, con comprovate competenze nelle gare pubbliche e futuro primario utilizzatore delle soluzioni Unibuild.
La chiave del progetto è l’integrazione e la creazione di valore che hanno origine dall’unione delle competenze in ambito antisismico e di processo di Tech. Ing., con quelle tecnologiche di Automazione e Innovazione di FOS S.p.A., la quale, nello specifico, ha il compito di sviluppare per “Unibuild” le attività di coordinamento e di gestione tecnica (CTO- responsabile tecnologico) e di fruire del supporto in ambito edile garantito dall’esperienza di BRC.
Le soluzioni sviluppate e il valore che ne deriva sono oggi particolarmente richieste dal mercato e applicabili anche nell’ambito delle misure di incentivazione, come il “Superbonus”, introdotto dai recenti decreti legge.
Il settore della “Unified Building Automation”, evoluzione dello smart building e della building automation, si conferma un mercato in rapida  trasformazione nel
quale oggi convergono diverse aree di competenza e attori, spesso non coordinati; si sta infatti sviluppando una forte domanda di soluzioni verso un  approccio
integrato e di filiera, che assicuri affidabilità e sicurezza e che possa abilitare un accesso sempre più̀ semplificato, aperto e rapido a soluzioni personalizzate da
parte di utenti e professionisti.
In particolare, il trend del comparto Automation Technologies e delle piattaforme di controllo di gestione, dopo uno stallo nel 2020, è stimato con una crescita pari al 16% annuo in media fino al 2025; è prevista una transizione sempre più significativa da soluzioni “verticali” (autonome) a soluzioni integrate e modulari, per sviluppare una visione ed una gestione integrata dei servizi di un edificio.
Enrico Botte, Amministratore Delegato di FOS S.p.A, ha dichiarato: “Siamo molto contenti della nascita di Unibulid. Il digitale è sempre più la chiave per lanciare nuovi modelli di business anche in settori storici come l’edilizia. La strategia aziendale fortemente legata all’innovazione e alla fabbrica di startup per creare valore dall’integrazione tra esperti di dominio e gestione tecnologica FOS si consolida e si dimostra vincente”.
Andrea Baldi, Amministratore Delegato di Unibuild S.r.l., ha dichiarato: ” Unibuild rappresenta la prima e unica realtà italiana che coniuga al suo interno l’esperienza infrastrutturale e di processo del dominio edile e della ristrutturazione con quello delle tecnologie e della ricerca per offrire soluzioni integrate, sicure e rispettose dei principi di sostenibilità ambientale e di qualità della vita. È un grande onore mettere a disposizione la mia esperienza maturata alla guida di settori tecnici e commerciali di importanti multinazionali per una iniziativa di startup così sfidante e impegnativa”.
Mattia Romis, Amministratore Delegato di Tech.Ing S.r.l. ha dichiarato: “Il settore dell’edilizia è in una fase di trasformazione legata al digitale e alla sostenibilità. Il nostro obiettivo è muoverci in anticipo per favorire l’introduzione di tecnologie digitali e green nei processi edili con un modello di business innovativo che vede al centro la persona in un ambiente domestico “interattivo” utile ad un miglioramento della qualità della vita”.
****
FOS S.p.A., fondata a Genova nel 1999 – guidata da Brunello Botte, classe ’45, Presidente di FOS S.p.A., da Matteo Pedrelli, classe ’67, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Fos S.p.A., co-fondatore di FOS S.p.A. insieme a Enrico Botte, classe ‘76 anche egli Amministratore Delegato di FOS S.p.A.- è a capo di un Gruppo che offre servizi digitali e progetti di innovazione, attraverso quattro linee di business: “Information Technology”, “Communication Technology”, “Engineering & Technology Transfer” e “Automation & Solution” per importanti gruppi dell’industria, del settore biomedical, healthcare, trasporti, finanziario, telco e della pubblica amministrazione. Con l’acquisizione avvenuta nel dicembre 2020 della società InRebus Technologies si aggiunge una nuova linea di business dedicata al “Digital Learning”. Il Gruppo conta 214 addetti distribuiti in 8 sedi – Genova, Milano, Torino, Roma, Caserta, Benevento, Bolzano e Vilnius (Lituania) – e 6 laboratori di ricerca, due a Genova, uno a Napoli, Bolzano, Enna e Kaunas in Lituania) in collaborazione con centri universitari (Università di Genova, Università di Bolzano, Università di Enna, Università tecnica di Kaunas in Lituania) ed enti pubblici come l’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile). FOS S.p.A. è quotata sul mercato AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. Nel 2020 il Gruppo ha registrato i seguenti risultati proforma: Valore della Produzione pari a Euro 15,8 milioni, EBITDA pari a Euro 2,9 milioni e Risultato Netto pari a Euro 1,0 milioni.
 
****
 
Genova, 19 Luglio 2021
 
 

CONTATTI

NOMAD & Specialist
Integrae SIM
info@integraesim.it
+39 02 87208720
 
Consulente Comunicazione
Roberto Stasio
r.stasio@barabino.it
+39 335 5332483
 
Investor Relations
Valentina Olcese
 
Media Relations
Sabina Petrella
sabina.petrella@fos.it 
+39 339 1622696
 
Back To Top
English English Italian Italian