skip to Main Content
COMUNICATO STAMPA
 
FOS S.P.A: la controllata T&G coinvolta nel progetto Geo-Archeo approvato dal Ministero della Ricerca.
Digitale e sensoristica per la valorizzazione dei siti geo-archeologici italiani e il patrimonio culturale italiano.
Il progetto è dedicato al Cultural Heritage, con capofila l’Università del Sannio.
 

FOS S.p.A, PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento AIM di Borsa Italiana, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, comunica di aver ricevuto, attraverso la sua controllata T&G, l’approvazione, da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR), del progetto Geo-Archeo, dedicato allo sviluppo digitale del patrimonio culturale rappresentato dai siti geo-archeologici (G.A.S.). Il progetto è realizzato in collaborazione con Grafica Metelliana S.p.A., Euphorbia S.r.l., Sapienza Università di Roma e l’Università del Sannio di Benevento – capofila del progetto –, e prevede investimenti complessivi pari a 3,370 milioni di Euro, finanziati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con un contributo a fondo perduto pari a 1,613 milioni di Euro.

L’investimento di FOS S.p.A., attraverso la sua controllata T&G, è pari a 0,792 milioni di Euro con un contributo a fondo perduto pari a 0,396 milioni di Euro in 30 mesi.

Il progetto intende promuovere e trasmettere i contenuti della conoscenza scientifica legata ai temi della geologia e dell’archeologia mediante strumenti digitali innovativi e renderli fruibili mediante la sensoristica IoT, oltre ad estendere e valorizzare il ruolo culturale e la vocazione turistico-educazionale dei G.A.S. attraverso lo sviluppo di strumenti innovativi a supporto della divulgazione delle conoscenze di geo-archeologia terrestre e sottomarina.

Nuove strategie di marketing saranno adottate per la diffusione e promozione dei G.A.S., basate su paradigmi di intelligenza artificiale (AI).

La sperimentazione inizierà su due siti archeologici, uno terrestre ed uno marino che diventeranno le location ideali per coniugare gli strumenti di divulgazione tradizionali con i nuovi strumenti legati al web ed alla mobilità (App, virtual and augmented reality, 3D etc..). Dal connubio degli strumenti verrà realizzata una comunicazione integrata per rendere l’experience completa.

“Il progetto Geo Archeo ci coinvolge ed emoziona – ha dichiarato Enrico Botte – AD di FOS S.p.A. – perché l’obiettivo è la valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale del nostro paese. La nostra azienda è sempre più focalizzata nel supporto digitale per la salvaguardia e la promozione del paesaggio, dell’archeologia e del patrimonio artistico italiano.”

“Il digitale e la sensoristica IoT sono strumenti sempre più utili se impiegati con grande competenza da esperti di dominio – ha dichiarato Giorgio Allasia – Direttore della Business Unit Engineering and Technology Transfer – Crediamo fortemente nei risultati di questo progetto perché siamo coinvolti in un settore come quello archeologico e artistico di cui l’Italia è leader a livello mondiale.”

“Il progetto PON Geo-Archeo siti (G.A.S.), rafforza le azioni di Terza Missione dell’Università degli Studi del Sannio con la condivisione di competenze, di tecnologie e di servizi tra Gruppo FOS e Ateneo del Sannio. Siamo insieme, in questo progetto, per sviluppare nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali o servizi con elevato grado di innovazione”, afferma la Prof.ssa Maria Rosaria Senatore, Professore Associato di Geologia Stratigrafica e Sedimentologica, GEO/02,
dell’Università degli Studi del Sannio, Responsabile del progetto Geo-Archeo (G.A.S.).

****

La divisone Engineering and Technology Transfer del Gruppo FOS è focalizzata sullo sviluppo, prototipazione, testing e ingegnerizzazione di soluzioni innovative e tecnologicamente molto avanzate in diversi ambiti di applicazione: agricoltura 4.0, ambiente, healthcare, energia e industria. Il Gruppo vanta importanti esperienze nello sviluppo di sensoristica intelligente e di reti wireless per il rilevamento di dati, nel design e stampa 3D per test e prototipi, nella progettazione e realizzazione di sistemi di monitoraggio in ambito ambientale e medicale, di sistemi di controllo elettronico per motori navali e quadri di automazione industriale, nello sviluppo di sistemi embedded e soluzioni IoT per l’industria 4.0. Le attività di Ricerca e Sviluppo (R&D) del Gruppo FOS si svolgono principalmente attraverso solide e continue collaborazioni nel tempo con Enti di Ricerca. Il modello di riferimento del Gruppo è quello di attivare “Laboratori Congiunti” e/o accordi di collaborazione con Enti di riferimento in un territorio dove è presente una sede dell’azienda per sviluppare le capacità di technology transfer verso il mercato. Attualmente il Gruppo ha realizzato sei Centri di Ricerca: due a Genova, uno a Portici (Napoli), Bolzano, Enna e Kaunas (Lituania).

****

FOS S.p.A., fondata a Genova nel 1999 – guidata da Brunello Botte, classe ’45, Presidente di FOS S.p.A., da Matteo Pedrelli, classe ’67, Vice Presidente e Amministratore Delegato di FOS S.p.A., co-fondatore di Fos S.p.A. insieme a Enrico Botte, classe ‘76 anche egli Amministratore Delegato di FOS S.p.A.- è a capo di un Gruppo che opera, attraverso quattro linee di business: “Information Technology”, “Communication Technology”, “Engineering & Technology Transfer” e “Automation & Solution”, per importanti gruppi dell’industria, del settore biomedical, healthcare, trasporti, finanziario, telco e della pubblica amministrazione. FOS S.p.A. è quotata sul mercato AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. Nel 2019 il Gruppo ha registrato Valore della Produzione pari a Euro 12,2 milioni con un EBITDA di Euro 2,2 milioni e un Risultato Netto di Euro 0,7 milioni.
 
****
 
Genova, 18 Febbraio 2021
 

CONTATTI

NOMAD & Specialist
Integrae SIM
info@integraesim.it
+39 02 87208720
 
Consulente Comunicazione
Roberto Stasio
r.stasio@barabino.it
+39 3355332483
 
Investor Relations
Valentina Olcese
 
Media Relations
Sabina Petrella
sabina.petrella@fos.it 
+39 3391622696
Back To Top