skip to Main Content
NOTA INFORMATIVA
FOS S.p.A.: PRESENTATI 2 PROGETTI CONTRO L’EMERGENZA COVID-19
SULLA CALL “INNOVA PER L’ITALIA” LANCIATA DA MISE, MIUR, MID E INVITALIA.
 
FOS S.p.A, PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, quotata sul segmento AIM di Borsa Italiana S.p.A., risponde all’invito lanciato con “Innova per l’Italia” da MISE, MIUR, MID e Invitalia, presentando due progetti per l’emergenza COVID-19. Le soluzioni innovative proposte per il contenimento dell’emergenza sanitaria COVID-19 nascono all’interno di due centri di ricerca congiunti del Gruppo. In particolare, nel laboratorio di Bolzano, i ricercatori, grazie all’esperienza maturata nelle precedenti collaborazioni al progetto “Beacon Südtirol – Alto Adige” (coordinato da ripartizione informatica della provincia di Bolzano e da “NOI Techpark” e finanziato tramite fondi FESR), hanno realizzato e presentato un progetto per utilizzare i Beacon attualmente installati nel territorio – ossia trasmettitori radio a bassa potenza che sfruttano la tecnologia Bluetooth per monitorare la presenza di dispositivi mobili – per realizzare un’applicazione ubiqua, puntuale, integrabile, rapida ed economica, utile per il contenimento dell’epidemia grazie alla possibilità di fornire informazioni in real time alle persone, nel pieno rispetto della privacy e con una definizione spaziale e temporale precisa. Nell’ambito del laboratorio di Portici (Napoli) invece, i ricercatori del Gruppo, in collaborazione con l’ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – hanno risposto con il “Progetto STADION” – per il quale è già stata fatta richiesta di brevetto – che consiste in un innovativo metodo ed apparato per effettuare l’analisi diagnostica in vitro di campioni biologici, analizzando lo spettro della radiazione luminosa trasmessa attraverso il campione per rilevare l’eventuale presenza di virus o batteri. Enrico Botte, Amministratore Delegato di FOS S.p.A, ha così dichiarato: L’emergere della pandemia da COVID-19, pur aumentando l’incertezza sui mercati, non ha frenato gli investimenti in ricerca e sviluppo. I nostri centri di ricerca hanno risposto alla chiamata del Ministero dell’Innovazione per dare progetti innovativi e concreti in grado di arginare il diffondersi del contagio. Il progetto Beacon, in collaborazione con il Noi TechPark, è attivabile sin da subito avendo già una tecnologia pronta per il tracciamento e il monitoraggio; il progetto della stazione fotometrica per le analisi in vitro, in collaborazione con ENEA, potrà avere importanti sviluppi per il futuro”.

****

Genova, 2 aprile 2020   CONTATTI Consulente Comunicazione Roberto Stasio r.stasio@barabino.it +39 3355332483 Investor Relations Valentina Olcese investor_relations@fos.it +39 366 6202521 Media Relations Sabina Petrella sabina.petrella@fos.it +39 3391622696
Back To Top